Tu sei qui: Home / Specie / 148

Polysiphonia morrowii

classificazione
RegnoPlantae
PhylumRhodophyta
SottodivisioneEurhodophytina
ClasseFlorideophyceae
SottoclasseRhodymeniophycidae
OrdineCeramiales
FamigliaRhodomelaceae
TribePolysiphonieae
GenerePolysiphonia

dettagli specie su WoRMS

vista specie sulla mappa

Definizione

Polysiphonia morrowii
Nessuno

Descrizione

Talli filamentosi, alti fino a 50 cm, a struttura polisifonica (4 sifoni), costituiti da assi prostrati fissati al substrato per mezzo di rizoidi unicellulari (che rimangono in aperta connessione con la cellula pericentrale da cui si originano) e da assi eretti spiralmente ramificati. La maggior parte dei rami di primo ordine sono ad accrescimento indefinito ad eccezione di quelli basali che sono semplici e fortemente ricurvi. I rami ad accrescimento indefinito danno origine a rami progressivamente più corti fino al quarto ordine. Gli ultimi ramuli sono nettamente appuntiti. Cistocarpi urceolati, ramuli spermatangiali che rimpiazzano il tricoblasto, tetrasporocisti disposte in serie dritte (fino a 9).
Rosso brunastro.
Polysiphonia stricta
Indo-Pacifico
Il ciclo è trigenetico aplodiplofasico isomorfo. In Mediterraneo è stato rinvenuto il tetrasporofito e i gametofiti femminili e maschili.

Habitat

III.1.1 Biocenosi lagunari eurialine ed euriterme.

Distribuzione

Nord-ovest Pacifico, Australia, Nuova Zelanda, Olanda, Mediterraneo.
Oceano Pacifico, Mar Del Giappone.
Laguna di Venezia (Curiel & al., 2001).
Laguna di Venezia (Curiel & al., 2001).
Mediante il fouling, le acque di zavorra, le ancore delle navi commerciali e da diporto e gli attrezzi da pesca.
Instaurata. Diffusa nella laguna di Venezia.

Impatti

Riferimenti

Dipartimento di Biologia, Università di Padova.
01/mag/10
Prof. Mario Cormaci

Bibliografia

CURIEL D., BELLEMO G., LA ROCCA B., SCATTOLIN M., MARZOCCHI M. (2001) - Note su specie algali nuove per la laguna di Venezia. Lavori - Soc. Ven. Sc. Nat., 26: 101-102;