Tu sei qui: Home / Specie / 1

Pherusella brevituba

classificazione
RegnoAnimalia
PhylumBryozoa
ClasseGymnolaemata
OrdineCtenostomatida
SottordineFlustrellidrina
SottofamigliaFlustrellidroidea
FamigliaPherusellidae
GenerePherusella

dettagli specie su WoRMS

vista specie sulla mappa

Definizione

Pherusella brevituba
Nessuno.

Descrizione

Zoari chitinosi, unilaminari (non più di 8 zoidi) su foglie di Posidonia. Zoidi distinti di forma ovale-esagonale (lunghezza media: 0.85 mm, larghezza media: 0.57 mm). I pori di comunicazione tra gli zoidi sulle pareti laterali mostrano un anello chitinoso con due perforazioni. Gli autozoidi con in posizione distale un peristomio quadrangolare molto corto (lunghezza 0.09-0.10 mm), più corto della specie P. tubulosa. L'apertura, posta all'estremità del peristomio ha forma rettangolare, larga il doppio della lunghezza (diversamente da P. tubulosa, con forma quadrata). Non sono presenti cenozoeci e spine. Il polipide mostra 23 tentacoli (diversamente dalla specie simile P. flabellaris). All'inizio dello sviluppo lo zoario presenta due serie di zoidi che oppongono le loro parti prossimali. I giovani zoidi hanno forma più ovale che esagonale.
Zoari trasparenti o di colore marrone pallido. Diversamente la specie simile P. tubulosa mostra zoario opaco non traslucido
Pherusella tubulosa (Ellis & Solander, 1786)
Senza Dati.
Sconosciuta.

Habitat

Zona intertidale, epifita algale.
Sconosciute.

Distribuzione

California.
Oceano Pacifico.
1996-Isola di Ustica (corrisponde anche alla prima segnalazione in Mediterraneo) Chimenz & d'Hondt, 2005.
1996-Isola di Ustica (corrisponde anche alla prima segnalazione in Mediterraneo) Chimenz & d'Hondt, 2005.
Probabile dispersione come componente del fouling delle imbarcazioni.
Sconosciute
Non nativo.
Sconosciuti

Impatti

Sconosciuta.

Riferimenti

Dipartimento di Biologia Animale e dell'uomo, Università di Roma "La Sapienza" (Dr Carla Chimenz Gusso).
01/dic/10
Prof.ssa Anna Occhipinti-Ambrogi

Bibliografia

Chimenz Gusso, C. & d'Hondt, J.L., 2005. Finding of Pherusella brevituba Soule, 1951 (Bryozoa Ctenostomatida, Pherusellidae) in the Mediterranean Sea. Bollettino del Museo Civico di Storia Naturale di Verona 29: 85-88.
Osburn R.C., 1953. Bryozoa of the Pacific Coast of America. Pt. 3, Cyclostomata, Ctenostomata, Entoprocta, and addenda. Allan Hancock Pacific Expedition, 14: 613-841.